Calze sposa: un must da indossare anche in estate

Sono molte le donne che si chiedono se sia utile indossare le calze sposa nel giorno del matrimonio. Il bon ton, ovviamente, ci richiede di indossarle.

Calze sposa

Nonostante si pensi che le calze sposa siano da riservare ai matrimoni che si celebrano in autunno oppure in inverno, il giorno del matrimonio si dovrebbero sempre indossare, anche se in estate. Il galateo è molto chiaro al riguardo: le calze ed i collant, quindi, non dovranno assolutamente mancare nel giorno più bello della vostra vita.

Ovviamente, dobbiamo tenere presente che esistono tipi di calze sposa differenti. Pensiamo, ad esempio, ai famosi “denari”. Se vi sposate in autunno o in inverno avrete bisogno di calze più coprenti e, quindi, con più denari. Se, invece, il matrimonio si celebra in tarda primavera oppure in estate, saranno sufficienti i collant con meno denari.

In estate si può scegliere calze velate finissime, quasi impalpabili. Sarebbe meglio sceglierle del colore del vostro abito, oppure delle scarpe. Se preferite l’effetto nude, invece, si può optare per delle calze color carne o, meglio, di una tonalità leggermente più scura del vostro colore della pelle, per avere così un effetto abbronzato alle gambe. I migliori colori sono quindi l’avorio, le tinte naturali color carne, nuance perlate. In alcuni casi, le donne usano calze fantasia (spesso usate in presenza di un abito da sposa corto). Queste si prestano perfettamente ad una sposa più giovane.

Da ricordare, inoltre, che poiché le calze sposa tendono a smagliarsi con grande facilità, quando le andiamo a comprare dovremo fare in modo di avere con noi un paio di ricambio. Possiamo affidarle in consegna alla nostra amica del cuore, oppure alla mamma: nell’evenienza che la calza si smagli, sarete salve.

L’unico caso in cui possiamo considerare le calze o i collant assolutamente facoltativi è quello in cui la cerimonia ed il ricevimento avvengano su una spiaggia. In questo caso, via libera ai piedi nudi senza calze, che potranno essere decorati magari con un dettaglio gioiello, una cavigliera o similari.