Guanti sposa: quando indossarli e come abbinarli all’abito delle nozze

Sono molte le donne che, nel giorno del matrimonio, decidono di indossare dei guanti sposa. Quali sono i migliori modelli in vendita?

Guanti sposa

Alcune donne, il giorno del matrimonio, scelgono di indossare i guanti sposa. Si tratta, ovviamente, di un accessorio che deve essere abbinato in modo categorico allo stile dell’abito da sposa che avete scelto. I guanti sono di origine antica e sono spesso utilizzati da coloro che vogliono una cerimonia tradizionale e simbolica.

Sappiamo bene come esistano in commercio molti modelli, anche parecchio diversi tra di loro. Il modello di vestito scelto vi darà una mano nello scegliere anche i guanti sposa. Pensiamo, ad esempio, ad un abito romantico, stile impero, oppure con mise senza spalline e con gonne ampie con strascico. In questo caso ci vorranno guanti lunghi oltre il gomito, per accentuare al meglio lo stile “regale”. In caso contrario, se vogliamo ad esempio usare un abito da sposa corto, possiamo optare per un modello di guanti corti, che arrivano massimo al polso.

Per ciò che riguarda il tessuto, abbiamo l’imbarazzo della scelta. Se utilizziamo guanti lunghi dovremo optare per tessuti lucidi. I migliori in questo ambito solo il velo, il satin di seta oppure il raso. Per i guanti corti, invece, la scelta dovrebbe ricardere sul pizzo, oppure sul tulle a maglia fine. In alcuni casi, si possono aggiungere ricami e decorazioni per impreziosire il tutto. Ovviamente, dobbiamo prendere in considerazione anche la stagione in cui ci sposiamo: dovranno essere più coprenti in inevrno e più leggeri in estate.

Ricordiamo che durante il rito nuziale, specialmente se questo è in chiesa, il bon ton direbbe di sfilare i guanti, anche se si indossano quelli privi di dita. Dobbiamo, infatti, lasciare libere le mani al futuro marito in modo semplice e sobrio. Dopo l’ingresso in chiesa, quindi, sarebbe meglio toglierli, per poi rimetterli successivamente a fine cerimonia. Anche a tavola, meglio lasciarli da parte per potersi muovere al meglio con disinvoltura.