I migliori veli da sposa: i consigli de Le Spose di Katia

I veli da sposa in origine erano simbolo di castità e purezza, figurando come completamento dell’intero abito di nozze. É quel tocco in piú che dona armonia e completezza all’intero stile della sposa. Oggi non è obbligatorio indossarlo, neanche nei matrimoni religiosi, infatti c’è anche chi sceglie di non portarlo mantenendo un’immagine piú semplice e meno strutturata. Ma per le spose piú tradizionaliste e principesche, ne esistono di tutti i tipi. Scopriamo insieme quali!

Guida alla scelta del velo da sposa

Come avviene per la scelta delle scarpe, il velo dovrebbe rispettare le caratteristiche dell’abito andando incontro soprattutto alla fisionomia della sposa: in tal senso vengono consigliati veli piú lunghi o piú corti, simmetrici e non.

Partendo dai look piú vintage, c’è il velo corto (veletta) in inglese “birdcage”. La sua lunghezza non supera l’altezza del mento e talvolta viene accompagnato da eleganti accessori come fermagli preziosi, cappellini o cerchietti. Di lunghezza piú lunga invece c’è il flyaway ovvero “velo a triangolo”.

La sua particolarità infatti non risiede nella lunghezza ma nella sua geometria: indicato per spose piú stravaganti, si fissa con un pettinino al centro della testa. Richiama anch’esso uno stile vintage anni ’60 tipico delle donne dal fisico piú mingherlino e dai capelli con taglio corto.

Veli da sposa lunghi ed a scialle

Cambiando un po’ tipologia arriviamo al velo a scialle “shoulder”, lungo fino alle spalle e non oltre il gomito. Il velo shoulder cade morbido e liscio, adatto per chi desidera coprire un po’ di piú la zona del décolleté mantenendo un aspetto piú rigoroso.

Da qui si apre la sfilata dei veli lunghi ed eleganti rappresentati dal modello “waist” (vita) talvolta composto da piú strati in tulle o “hips” il velo lungo fino ai fianchi anche chiamato “fingertips”, poiché la sua lunghezza puó raggiungere l’estremità delle dita. Continuando la carrellata dei veli lunghi troviamo il modello “church”, il velo del matrimonio religioso per eccellenza.

È lungo piú di tre metri e richiede infatti l’aiuto di damigelle per essere indossato. Infine, il velo piú lungo in assoluto e piú sfarzoso è il “cathedral” (velo cattedrale). Ideale su un abito fiabesco, segue le linee e gli strascichi reali: non a caso viene definito anche “royal”!

Vieni a trovarci nel nostro atelier o contattaci! Sapremo aiutarti a scegliere il velo adatto a te!