Acconciature Sposa 2021, i nostri consigli sui look di tendenza

acconciature sposa

I capelli, insieme alla scelta dell’abito da sposa, rappresentano un elemento essenziale nel giorno delle nozze. La pettinatura dovrà essere in perfetta armonia con l’intero stile scelto, valorizzando al meglio la propria allure. Dalle pettinature più vintage in stile anni ’60, con code e trecce, fino ai look più semplici o elaborati: sono innumerevoli le proposte di questa stagione per le acconciature sposa 2021.

Le acconciature sposa 2021 adatte ai capelli lunghi

La preziosità e il luccicore non possono mai mancare. Consigliato ad una sposa principesca, l’acconciatura impreziosita da gioielli scintillanti e punti luce incastonati in chignon bassi o code di cavallo fluenti e selvagge. Molto gettonate sono anche le pettinature laterali, ideali con gli abiti con scollo a V , in perfetto stile boho-chic; per le spose invece che desiderano seguire uno stile più romantico, sono perfetti i semiraccolti con alcune ciocche da lasciare sui lati della testa.

Per mantenere uno stile più trendy la scelta giusta è l’acconciatura con le trecce, soprattutto consigliata alle spose con capelli lunghi e anche ricci. La sposa con i capelli di lunghezza media invece può optare per code basse, semiraccolti impreziositi da perle o una leggera cotonatura che aiuta a dare un tocco di volume.

La pettinatura lascia spazio anche alla semplicità: un’acconciatura semplice e raffinata può essere realizzata con coda bassa (o chignon basso) con l’aggiunta di qualche fermaglio abbinato all’abito. Meglio evitare troppi intrecci elaborati: lasciare la chioma setosa e liscia dona un tocco di eleganza e raffinatezza unico.

Consigli per le spose dai capelli corti

Diversa può essere la scelta dell’acconciatura, per una sposa dai capelli corti. In questo caso la parola d’ordine è: osare! Sbizzarrirsi con diademi e tante decorazioni per i capelli è la scelta migliore. Cerchietti, coroncine, fiori o anelli di strass tra i capelli tutti per voi!

Vieni a trovarci nel nostro atelier o contattaci per avere maggiori informazioni. Sapremo realizzare i tuoi desideri e renderti una sposa unica!

Abiti da sposa minimal, la tendenza per l’estate del 2021

abiti da sposa minimal

L’estate del 2021 esige l’utilizzo di abiti da sposa minimal. Che cosa si intende con questo aggettivo? Cerchiamo di scoprirlo.

Abiti da sposa minimal

Nella collezione 2021, gli abiti da sposa minimal sono diventati un vero e proprio must. Tra chi si è sposato nella prima parte dell’anno e chi lo farà in questa seconda, si stima che oltre il 25% delle donne opterà per abiti da sposa dallo stile molto semplice, appunto, minimal.

Questi abiti sono naturali in tutti i sensi: hanno tagli netti, lunghezze medie oppure rasoterra. Molto eleganti, non vogliono sfarzi: non hanno più volumi, cristalli perline o ricami, ma puntano in modo molto semplice sulla lucentezza di materiali come raso e come seta, duchesse o mikado. I modelli perfetti per l’estate 2021 sono quelli che si rifanno all’abito sottoveste, chiamato anche slip dress. Questi hanno spalline sottili e foggia allungata verso il basso.

Esistono diversi modelli di abiti da sposa minimal. Vanno dal colore bianco al crema e possono essere a maniche corte o lunghe, a seconda della stagione in cui si sceglie di convolare a nozze. Il modello che va per la maggiore è accollato sul davanti e scoperto sulla schiena. Questo tipo di abito è molto in voga per le spose Millennials.

Ma per quale motivo sempre più spose scelgono un abito minimal? I tempi di pandemia che stiamo vivendo sono molto particolari. Le coppie di sposi hanno deciso di celebrare il matrimonio con una cerchia ristretta di persone invitate, spostando la cerimonia vera e propria a data da destinarsi. Ecco il perché della scelta di un abito più sobrio, nell’atteso di indossarne uno più sfarzoso e più principesco. L’abito minimalista è polivalente e si può adattare a diverse situazioni. Ha spesso sovragonne, code e maniche removibile ed è adatto anche alle cerimonie di tipo civile.

Questo tipo di vestito può essere anche reso un po’ più originale, con un tocco di fantasia in più. Si può giocare, ad esempio, con tessuti vari e con tagli per creare movimenti sofisticati. Pensiamo, ad esempio, all’accostamento tra tessuto opaco e lucido, che risulta di grande effetto. Può avere spacchi vertiginosi o ampie scollature; non deve per forza essere di taglio dritto o scivolato, ma possiamo personalizzarlo secondo le nostre esigenze personali.

Vestiti da sposa 2021: quali scegliere per essere alla moda

vestiti da sposa 2021

Tra i vestiti da sposa 2021, quali sono i migliori da scegliere per essere alla moda? Vediamo che cosa ci riserva il 2021.

Le donne che hanno deciso di sposarsi in questo anno saranno già alla ricerca dei vestiti da sposa 2021. Ogni anno che si rispetti, infatti, ha le proprie mode e tendenze in fatto di look. Vediamo quali sono quelle di questo anno appena iniziato.

I vestiti da sposa per questo anno sono piuttosto semplici nel loro desing. Si punta, infatti, su linee nette e pulite, magari basandosi sulla lucentezza di tessuti come il raso o la seta, del mikado e della duchesse. La parola d’ordine è, dunque, “no all’ostentazione”. Si utilizzeranno moltissimi gli abiti sottoveste, chiamati nel gergo slip-dress, con spalline sottili e con una forma che tende ad allungarsi verso il basso.

Andranno moltissimi le scollature squadrate, con tessuti crepes che vanno dal bianco puro al crema. Per chi sogna un abito a maniche lunghe, perfetto per la prima e per l’ultima parte dell’anno, il modello che andrà per la maggiore sarà molto accollato, ma scoperto sulla schiena. Si tratta di un modello che piace soprattutto alle giovani donne.

Molto di moda sono anche i mini-dress, sempre perfetti per una giovane donna che si deve sposare. Si tratta di un abito anche molto versatile, proprio perché può essere riciclato in altre occasioni. Per ciò che concerne le maniche, la moda del 2021 prevede moltissimo quelle a sbuffo, particolarmente audaci ma che strizzano l’occhio al romanticismo, adatti anche ad impreziosire un abito taglio sirena, ma anche in stile principesco.

Per coprire o per svelare il corpo femminile, saranno utilissime mantelle leggere, stole e, ancora, ampie maniche. Per chi ama le cose più sofisticate, si consiglia invece di applicare direttamente sul vestito decori come volant, plissé, drappeggi e fiori in 3D, perfetti per ogni tipo di matrimonio. Volendo, gli abiti possono essere impreziositi anche con particolari colletti e fiocchi.

Per ciò che riguarda i colori, ancora una volta il bianco sarà l’assoluto protagonista per tutto il 2021. Andrà bene, quindi, il colore delle spose per eccellenza, rivisitato in tutte le sue tonalità: avorio, una nuance già molto utilizzata dalle spose, così come il color crema, caldo e corposo, per chi vuole una nuance un po’ più antica, ma sempre molto in voga.

Abiti da sposa: come sceglierli in base all’altezza

abiti da sposa

Come scegliere gli abiti da sposa in base all’altezza? Esistono modelli che, a seconda della nostra altezza, possono starci meglio. Vediamo quali sono.

In base alla nostra altezza, possiamo scegliere diversi abiti da sposa. Pensiamo, ad esempio, alle donne un po’ più alte e che hanno un fisico asciutto. In questo caso, il migliore da scegliere è senza dubbio quello a sirena. Questo modello segue attentamente le forme del nostro corpo, aprendosi in modo delicato nella parte bassa. Essendo molto attillato, starà bene ad una donna di corporatura magra, da completare con delle scarpe con tacco non troppo alto.

Se, invece, la futura sposa non è molto alta, dobbiamo cercare un abito che possa valorizzare e slanciare al meglio la figura. Si può prendere in considerazione uno stile semplice, ad esempio un abito da sposa liscio o scivolato, con uno scollo a V. Meglio non optare per veli da sposa troppo lunghi, per non spezzare la figura.

Sempre se non siamo molto alte, cerchiamo di evitare abiti con bustini bassi e sirene con attaccature al ginocchio. Accuratamente da evitare gli abiti stile Redingote, perché tendono ad accorciare troppo la figura. Cerchiamo, inoltre, di non usare abiti da sposa corti, soprattutto i tubini: questi staranno bene ad una donna piuttosto altra, da un metro e settanta in su.

Da scegliere, invece, abiti con gonne scivolate, con il tulle o lo chiffon, meglio se con una cintura sul punto vita. Attenzione, però, alla larghezza della cintura, che andrà scelta in base al seno e all’altezza del vostro punto vita. Si possono, inoltre, scegliere abiti con taglio ad A, abiti con corpetto e con gonna a vita alta, ma anche abiti con scollatura a barca oppure a cuore.

Le donne particolarmente alte potranno valorizzare la loro figura e dare risalto ai propri centimetri con una gonna e cercando di mantenere la giusta proporzione dell’insieme, donando così un perfetto equilibrio tra la parte del torace e delle gambe. I modelli più consigliati sono quelli che lasciano le spalle scoperte e che permettono, così, di concentrare l’attenzione sulla zona del decolleté. Andranno benissimo gli scolli romantici a cuore e gli abiti sena le spalline, meglio se dalla linea dolcemente arrotondata. Infine, possiamo scegliere un’acconciatura con capelli sciolti.

Abito da sposa: come sceglierlo in base alla taglia

abito da sposa

Sappiamo tutti come l’abito da sposa vada scelto in base alla nostra taglia. Dovremo scegliere modelli differenti se siamo curvy o meno.

Il nostro abito da sposa deve essere creato su misura per noi: a seconda della nostra taglia, infatti, avremo bisogno di un vestito differente. Se siamo curvy, incinte, particolarmente formose, dovremo scegliere un particolare tipo di abito. Se, al contrario, siamo molto magre, con poco seno, ci saranno ben altri modelli che valorizzano al meglio la nostra figura. Dobbiamo ricordare che il migliore abito da sposa è quello che ci fa sentire bene con noi stesse, nel giorno più bello della nostra vita.

Sappiamo bene che esistono diverse conformazioni di fisico: c’è chi ha il fisico a clessidra, quello “a mela”, quello “a pera” e via dicendo. Ad ogni tipo di fisico corrisponde senza dubbio un modello differente, proprio perché differenti sono le proporzioni della donna. Chi ha una silhouette “a pera” ha il busto più minuto in proporzione ai fianchi. Ecco perché a queste donne starà benissimo un bustino fasciante. Se il seno è minuto, si può puntare su scolli a cuore, che danno linee morbide e arrotondante. In caso di fianchi generosi, si può scegliere una gonna a vita alta.

Le donne che, invece, hanno la parte superiore del corpo più grande rispetto al sotto sono chiamate con silhouette “a mela”. Tali donne hanno spesso il seno grande, gambe lunghe ed asciutte che permettono di giocare con frange o con dettagli che creano movimento sulla parte bassa del corpo. Possono usare vestiti da sposa con scolli all’americana e gonne con apertura a sirena.

Infine, le donne che hanno una silhouette a clessidra sono forse le più fortunate, proprio perché ultra femminile. Vanno bene gli abiti anche molto semplici, stile sottoveste, perché offrono una linea elegante e molto sinuosa. Se i fianchi sono morbidi, va bene anche l’abito a principessa, a patto che non sia troppo strizzato in vita.

Cookie Policy -  Privacy Policy