Trucco sposa: il make up giusto per la primavera 2021

Il trucco sposa giusto per la primavera 2021 è all’insegna della semplicità. A farla da padrona saranno l’eleganza e la naturalezza.

Trucco sposa

Sappiamo bene quanto possa essere importante scegliere, nel giorno delle nozze, un perfetto trucco sposa. Si tratta di un qualcosa di importante al pari della scelta dell’abito, degli accessori o dell’acconciatura. Proprio attraverso il make up, infatti, la sposa può enfatizzare la propria bellezza. Questo dovrebbe essere scelto in modo da essere in linea con i gusti e con le esigenze della sposa, in grado così di valorizzare le caratteristiche del proprio viso.

Gli ultimi trend in fatto di trucco sposa ci parlano del ritorno del nude make-up, un trucco monocromatico che ha un effetto ed un finish perfettamente naturale. La parola nude non ci deve trarre in inganno: è, infatti, un trucco complesso ed impegnativo, tutt’altro che poco elaborato.

In primo luogo dobbiamo pensare alla pelle, che dovrà essere liscia e ben idratata. Dovremo stendere un fondotinta, ovviamente waterproof, e che sia il più naturale possibile. Per questo motivo dovremo sceglierlo leggero e coprente, che si possa avvicinare il più possibile al colore della nostra pelle.

L’incarnato, una volta applicato il fondotinta, dovrà essere scaldato attraverso l’uso di un blush, che abbia un colore caldo ed ambrato come l’oro, il bronzo, il pesca, per dare un effetto del tutto naturale. Andrà utilizzato anche l’illuminante, particolare molto importante per un perfetto trucco sposa. Attraverso questo accessorio si va a definire ed esaltare alcune specifiche zone del viso, come ad esempio l’arcata sopraccigliare, la fossetta collocata sul labbro superiore (chiamata anche arco di Cupido) e l’angolo interno dell’occhio.

Per ciò che riguarda l’ombretto, il nude make-up vorrebbe un utilizzo dei colori della terra. Pensiamo, ad esempio, al beige, al marrone, con uso di pigmenti opachi e che siano ben sfumati attraverso la tecnica dell’ormai conosciutissimo smokey-eyes. Non potrà mancare un tocco di mascara, capace di rendere lo sguardo molto intenso.

Passiamo, adesso, al rossetto. Anche qui, il termine da utilizzare è “naturalezza“. Si opterà pertanto per rossetti che abbiano un effetto nude, a seconda del colore di partenza delle nostre labbra. Andrà bene un pesca, un rosa, un color cipria o un beige, con una nota illuminante di lucidalabbra da applicare soltanto nella parte centrale.