Vestiti da sposa per donna incinta: come sceglierli al meglio

Parliamo di vestiti da sposa per donna incinta. come sceglierli al meglio e di cosa dobbiamo tenere conto?

Vestiti da sposa per donna incinta

I vestiti da sposa per donna incinta sono appositamente pensati per una donna che si vuole sposare in dolce attesa. Ovviamente, avranno delle linee più morbide rispetto ai classici vestiti da sposa, ma questo dipende anche dai mesi di gestazione della sposa in questione. Un matrimonio celebrato nei primissimi mesi di gravidanza, infatti, non provocherà nessun cambio nel modo di vestirsi per il giorno delle nozze. Al contrario, un vestito da sposa per una donna incinta dai 3 mesi in su dovrà essere sicuramente “rinforzato”.

Iniziamo con il dire che sposarsi con il pancione non è più un tabù, come accadeva invece un tempo. Sono molte, oggigiorno, le donne in dolce attesa che decidono di vivere il giorno più bello della loro vita in tali condizioni. Nel caso in cui ci sia già la pancia, essa non va particolarmente esibita, ma non va nemmeno nascosta del tutto. Se dovesse essere già particolarmente pronunciata, sarà utile scegliere un abito da sposa stile impero, meglio se con la presenza di un taglio stondato sotto il seno, affinché possa slanciare al meglio la figura della sposa.

Per le donne che amano lo stile semplice e bon ton, si può pensare di utilizzare abiti confezionati con tessuti rigidi, ad esempio come il mikado. In alternativa, si può scegliere un modello con tessuto semirigido, come l’organza oppure il taffetà. Spesso, questi ultimi vestiti, sono indicati per un abito da sposa lineare svasato ad A, oppure leggermente più ampio.

Facciamo attenzione ad evitare le arricciature, altrimenti i tessuti andrebbero a gonfiare troppo la figura della sposa. Se proprio amate i tessuti che fanno movimento, possiamo scegliere che lo facciano sulla gonna, con pieghe piatte da posizionare ad hoc, caso per caso.

Se la vostra gravidanza è in fase iniziale, ad esempio fino al quarto mese, si può scegliere l’abito da sposa ampio, meglio se a vita alta. Dobbiamo, in ogni caso, sempre tenere presente le proporzioni fisiche della sposa in questione. Se la donna non è altissima, questo tipo di modello potrebbe non essere particolarmente adatto, poiché tende un po’ a schiacciare la figura per effetto visivo.